Contenuto

Il Sindaco

Foto del Sindaco Tommaso Scatigna

Tommaso Scatigna

Telefono 080 4356200

e-mail sindaco@comune.locorotondo.ba.it


 
 

Tommaso Scatigna, nato a Putignano il 21-10-1976,è socio nell'azienda familiare e politico appassionato, fin daglianni dell'adolescenza.
È membro del coordinamento provinciale delPopolo delle Libertà. La sua passione politica si esprime già a 14anni, quando inizia a militare nella sezione locale del MovimentoSociale, mentre a 16 anni diventa segretario del Fronte dellaGioventù, organizzazione giovanile del Movimento Sociale.

Diplomatosi all'Istituto Agrario nel 1995, si laurea in Giurisprudenza nel2017, ad un anno esatto dalla sua seconda elezione a Sindaco di Locorotondo.

È tra il pubblico quando a Locorotondo avviene la caduta delsindaco, prima ed unica volta nella storia repubblicana del paese,Giuseppe Campanella nel 1994. E proprio in quell'anno comincia la suacarriera politica.
A seguito dello scioglimento del consigliocomunale, si organizzano nuove elezioni, previste per il 20 novembre1994. Il termine ultimo per la presentazione delle liste era fissatoal 21 ottobre, giorno in cui Tommaso Scatigna diventava maggiorenne.Così per la prima volta si candida, con Alleanza Nazionale (nato dalMovimento Sociale) ed inizia il suo cammino di politica attiva,assumendo la responsabilità della rappresentanza dei cittadini nelcontesto del consiglio comunale. Suo il primato del più giovaneconsigliere comunale nella storia della Nazione.
Buono ilrisultato delle elezioni: è sesto degli eletti e diventa presidentedella II Commissione Permanente (Demografici-Sport-TempoLibero-Servizi alle Persone).
L'esperienza politica comunale èpositiva e lo evince dal risultato delle elezioni amministrativesuccessive, nel 1998, con risultati egregi sempre fra le fila diAlleanza Nazionale : 2° assoluto degli eletti e primo fra quelli delsuo partito. Così a 22 anni diventa assessore allo Sport, alPersonale, alle Attività Produttive.
Nel 2003 si ricandida econferma il primato fra gli eletti, pur se siede nei banchidell'opposizione, dove riveste la carica di capogruppo di AlleanzaNazionale.
Nel 2008 diventa prima 1° degli eletti nella lista delsindaco Giorgio Petrelli ricoprendo dapprima la carica di assessoree, subito dopo, quella di vicesindaco, insostituibile, fino allamorte del sindaco.
Dal giugno 2010 ha guidato l'AmministrazioneComunale fino alle elezioni del 15 e 16 maggio 2011.
Nel 2010 hafondato il gruppo consiliare del PDL, la sezione locale del partito eviene designato, con una convergenza straordinaria di autoritàpolitiche provinciali, regionali e nazionali come candidato sindacoPDL.
Da sempre punto di riferimento per il sud est barese deicoordinatori regionale e provinciale, sen. Francesco Amoruso e on.Antonio Di Staso. In questi lunghissimi anni di militanza ha strettorapporti di amicizia con circa 160 fra sindaci, consiglieriprovinciali, assessori provinciali, consiglieri regionali erappresentanti e membri dell'attuale Governo, sottolineandol'amicizia personale oltre il rapporto politico.
Da aprile 2011 - Sindaco di Locorotondo (2016 II Mandato).
Dal 2016 Presidente del Gal Valle d'Itria.
Dall'agosto 2013 a giugno 2016 Presidente ARO Bari.
Ambito Raccolta Ottimale per i Comuni di Alberobello, Castellana Grotte, Locorotondo, Noci e Putignano.
Dal settembre 2013 ad oggi Componente ATO Bari 5





 

Funzioni del Sindaco

Il Sindaco è il Capo dell'Amministrazione locale,  rappresenta legalmente il Comune ed è responsabile dell'Amministrazione dell'Ente. E' inoltre Ufficiale di governo secondo le leggi dello Stato, esercita le sue funzioni secondo le modalità previste dalla legge e dallo Statuto.
Nomina i componenti della Giunta , tra cui il Vice Sindaco e nè dà comunicazione al consiglio Comunale nella prima seduta successiva alla elezione.
Entro il termine stabilito dallo Statuto presenta al Consiglio le Linee Programmatiche relative alle azioni da realizzare nel corso del mandato. 
Convoca e presiede la Giunta Comunale e nè fissa l'ordine del giorno; sovrintende al funzionamento dei Servizi e degli Uffici ed all'esecuzione degli atti.
Il Sindaco nomina il Segretario Comunale, conferisce gli incarichi dirigenziali e di responsabilità di uffici e servizi, gli incarichi relativi all'ufficio di staff, nonchè quelli a collaborazione esterna di alta specializzazione secondo le modalità stabilite dalle leggi e dallo Statuto.
Gli atti del Sindaco assumono il nome di decreti.